lunedì 26 ottobre 2009

La maglia di Jamie Oliver

Jamie Oliver, il cuoco superstar inglese, qualche anno fa ha lanciato una catena di ristoranti chiamata Fifteen e che, oltre a servire buoni pasti ai clienti, si occupa di formare ogni anno 15 ragazzi provenienti da situazioni sociali o economiche svantaggiate al lavoro di cucina, insomma a lavorare come chuochi professionisti.

Ebbene, dalla collaborazione tra Fifteen, il suo fornitore di carne d'agnello Elwy Valley e la Natural Fibre Company nasce un kit, composto da tre gomitoli di puro lambswool, una coppia di aghi tradizionali in legno indiano da coltivazione sostenibile e cinque schemi (due sciarpe, un berretto e alcuni accessori da cucina) disponibile in due variazioni di colore (grigio e rosa e marrone e viola). Il costo del kit non è minimo ma nemmeno eccessivo consdirando la qualità dei materiali forniti (23 sterline, pari a una ventina di euro o poco più) ed è acquistabile dal sito Fifteen shop.

8 commenti:

try2knit ha detto...

ma dai che bell'idea. Mi sembra ottimo come regalo di Natale. Bel packaging!
:)

Ciami

Laura ha detto...

ciao
...credo che 23 sterline siano 25 euro...:)!

Typesetter ha detto...

@Laura, qualcosa in meno, ma hai ragione, con convertito da dollari a euro e non da sterle a euro!

Valentina ha detto...

Ciao! Ti ho messo nei preferiti del mio nuovo blog...se ti va vieni a dare un'occhiata! http://unpuntotiraglialtri.blogspot.com/

Stefania ha detto...

vero!
bel pensiero per Natale e soprattutto genio del marketing chi l'ha inventato!

Chiara ha detto...

Ciao! Volevo dirti/dirvi (non so quante siete) che il tuo tutorial per lo scaldamani semi reversibile è meraviglioso.. e che grazie alle tue indicazioni sono riuscito a "fabbricarne" anche io un paio... Qui le foto...

http://nellamiasoffitta.blogspot.com/2009/11/inspirazioni-da-web.html

Grazie mille per l'ispirazione e complimenti per il blog!
A presto,
Chiara

Davide ha detto...

Ciao.
Ho provato a comprare quest'oggetto su Fifteen Shop, volevo regalarlo alla mia nonna.
Non possono spedirlo in Italia, quindi mi sa che non possiamo proprio comprarlo. Altrimenti, se ce l'hai, come hai fatto ad averlo?

Grazie.

Typesetter ha detto...

Non ce l'ho e non lo compro. L'ho segnalato come curiosità ^_^