sabato 24 febbraio 2007

Le espatriate della maglia

Oltre ai non ancora molti ma in costante aumenti blog italiani, vi suggerisco di visitare anche tre blog di italiane residenti all'estero e appassionate di yarn arts.
Annarella vive in Inghilterra e oltre a lavorare a maglia produce anche deliziosi stitch markers. nel sito, oltre al blog e al negozio, trovate anche alcuni schemi gratuiti per cappelli e sciarpe.
Justine aka Pippa Wilson, in passato anche autrice del blog di Grazia, vive e lavora a maglia e all'uncinetto negli Stati Uniti, e da lì blogga sul suo Cloudy Crochet.
Sempre dagli Stati Uniti ma originaria di Roma, Lu ha pubblicato schemi su MagKnits e , oltre a scrivere un blog con un nome che dice tutto, lavorare a maglia e fare da mamma a Pricipessa e Paperino, lavora anche in un negozio di filati.

Aggiornamento: Veronika mi segnala anche Fluffbluff, anche lei dalla California, precisamente da Los Angeles.

4 commenti:

caska ha detto...

Sono al settimo cielo, e benchè oggi non abbia potuto comprare della lana,nella bottega della lana,che era chiuso per malattia, ho visto il foglio del vostro blog.E ancora di più e stata la mia sorpresa, che mi avete anche linkata senza che io vi conoscessi ,pensavo di essere la unica povera ragazza a milano che si è appassionata alla maglia.
Ed ero tanto gelosa della spagna,dove ci sono tante ragazze che si incontrano spesso per fare la maglia insieme.
Sarò felicissima di incontrarvi al vostro prossimo appuntamento.Il mio blog e in spagnolo, ma gia da tempo pensavo di tradurre le parti riguardanti la maglia in italiano,anche se mi ci vorra un pò per aggiornarlo; perciò vi do lo stesso il link: http://imieilavoretti.blogspot.com/
vi aggiungo anche un link di incontri di maglia a madrid e carino: http://quedadas.blogsome.com/
scusate il lungo commento e ciao

Veronika ha detto...

Vi voglio segnalare un altro blog, è di una knitter italiana che vive a LA, si chiama Francesca.
Ecco il link:
http://www.fluffbuff.com

caska ha detto...

Scusate ancora l'intrusione io non so fare calzini e spero che cualcuno di voi ,sappia farli. Perche vorrei tanto imparare ,per partecipare a un evento che sta organizzando una ragazza spagnola,l'evento consiste in uno scambio di calzini di tutto il mondo. per chi volesse piu chiarimenti lo trovate direttamente sul suo blog http://tejiendoenlaisla.blogspot.com/
per chi non sa lo spagnolo se riesco tradurro a breve piu o meno le regole da seguire ciao

Typesetter ha detto...

Sì, sì, calziniamo!